testata testata testata testata

News

Tutte le news

20/03/2017

Campionato Trentino middle.

Il Montello non è propriamente il posto che preferisco per fare orienteering: non tanto per la vegetazione ostica (che in realtà “mi piace”) quanto per la notevole quantità di strade e sentieri che si intersecano ovunque in tutta la carta. Riuscire a fare un percorso interessante è quindi storia ostica per il tracciatore, soprattutto se si considera che la middle dovrebbe essere la gara tecnicamente più tosta, e che con questa gara si assegnavano due titoli regionali …

Qualche appunto tecnico al tracciatore lo ho già fatto: in particolare non mi è piaciuto molto il primo punto e soprattutto il “tranello” per andare alla terza, dove era sicuramente il caso di mettere due belle X magenta per indicare che il cancello era chiuso e che non si poteva transitare per quella strada …
Per il resto non c’erano troppe difficoltà tecniche però c’era quasi sempre la scelta “dritto o giro per la strada”, era molto bella la scelta per la lanterna 4 (ci siamo divisi sulle 3 scelte, sx, dx o dritto), sfruttata bene la zona un po’ più intricata (punti 6-7-8) e carino anche il finale da fare a tutta con la possibilità di sbagliare per fretta e stanchezza.

Per quel che mi riguarda ho perso almeno 30 secondi (ma forse qualcosa di più) nella tratta per la 3 (andata e ritorno per il cancello chiuso e poi ho sbagliato in zona punto mentre stavo cercando di infilare in tasca il pettorale che si era staccato …), errore di 15-20” per la lanterna 5 (errore di direzione) e altri 30” lasciati alla lanterna 8 dove sono entrato in zona punto un po’ troppo alla “garibaldina”… Nonostante le gambe di legno e questi errori sono però molto contento per la gestione della gara: partenza controllata per entrare in carta, buon ritmo fino a metà e poi dalla 9 in avanti via in progressione.

Alla fine “niente titulo”, con la medaglia di Campione Trentino che arriva si in Valle (di Primiero) ma dal lato sbagliato :-): vince Mattia Debertolis dell’US Primiero con 37’30”, 18” dietro io, terzo Samuele Tait con 39’09” e quarto con 39’50” il mio pimpante teammate Fabiano Bettega.

RISULTATI
CARTA

Ora ci si prepara per il primo week end nazionale con la trasferta nelle Marche dall’amico Matteo Dini dell’asd Picchio Verde: ho già capito che sarà un week end duretto, con la sprint nella splendida ma riiiipida Urbino e con una middle abbastanza veloce e non troppo tecnica al Bosco delle Cesane.

Voglia di gareggiare e soprattutto voglia di rivedere tutti gli amici!!!
 

Commenti:

21/03/2017 E la tratta 9-10??? Brutta idea di tracciato

Inviato da: tommi civera

21/03/2017 E la tratta 9-10??? Brutta idea di tracciato

Inviato da: tommi civera

21/03/2017 Si, confermo. In effetti avevo segnalato anche questa tratta dicendo al tracciatore che io avrei posizionato la 10 in direzione e in zona della partenza, ma lui mi ha spiegato le sue motivazioni tecnico/logistiche/organizzative per aver messo il punto li e per aver tracciato in questa maniera (compreso il primo punto...)

Inviato da: Emi

21/03/2017 Si, confermo. In effetti avevo segnalato anche questa tratta dicendo al tracciatore che io avrei posizionato la 10 in direzione e in zona della partenza, ma lui mi ha spiegato le sue motivazioni tecnico/logistiche/organizzative per aver messo il punto li e per aver tracciato in questa maniera (compreso il primo punto...)

Inviato da: Emi



Commenta

Firma:


test
 

Sponsor


EthicSport® è un brand italiano leader nell’integrazione sportiva.



Azienda leader nel campo delle calzature e dell'abbigliamento tecnico per gli sport di montagna!


Contatti

facebook   mailto