testata testata testata testata

News

Tutte le news

15/08/2018

5 days of Italy – 26-30 giugno 2018 - Progetto Regioni “ValRendena”

Tutto è andato come avevo previsto, o meglio, come avevo sperato…

Agonisticamente parlando questo era il mio secondo obiettivo dell’anno (dopo il weekend tricolore del Lavazè): sono riuscito a correre delle buone gare nonostante il serio problema agli adduttori emerso la settimana precedente alla manifestazione. Tanta paura durante la prima sprint a Madonna di Campiglio dove dopo 3 minuti di gara ho sentito un fortissimo “tirone” con gran dolore annesso proprio agli adduttori della gamba dx: sono comunque riuscito a finire la gara anche se parecchio zoppicante.
Nelle bellissime tappe 2 e 3 sul Grostè sono incredibilmente riuscito a correre avendo solo un po’ di fastidio in discesa: sicuramente il fatto di correre su terreno morbido e con velocità diverse rispetto alla sprint mi ha permesso di pensare solo all’orientamento e a godermi lo spettacolare scenario di gara.
Qualche dolorino in più sulle coste di Passo Campo Carlo Magno (tappa 4), dove infastidito ed innervosito dal problema fisico ho corso la peggiore gara della settimana, con diversi errori e sbavature che mi hanno lasciato un po’ di delusione in testa.
Gran finale tra Carisolo e Pinzolo, una spriddle (sprint allungata o middle accorciata che dir si voglia) dove ho solo dovuto gestire il vantaggio accumulato nelle prime tappe. Alla fine una bellissima e gratificante vittoria nella mia prima multidays in M35.

CARTE
RISULTATI

Ma la cosa che più mi rimarrà impresso della settimana è l’ottima riuscita del training camp del “Progetto Regioni”: un lavoro reso possibile e portato a casa grazie alla FISO, al Comitato Organizzatore e alla preziosa collaborazione dei tecnici Alvise Rumor e Dario Bertolini. Ben 24 ragazzi provenienti da diverse regioni italiane (i più lontani Alessia e Gaetano provenienti dal Comitato Puglia) si sono incontrati in Val Rendena (TN) per partecipare a questa multidays internazionale, con gli obiettivi di confrontarsi con atleti più esperti, per poter assaporare le dinamiche ed i ritmi di un training camp “nazionale”, per capire l’importanza dell’allenamento e la necessità di impegno e sacrifici per raggiungere traguardi importanti.
Non una partecipazione mirata alla classifica finale quindi, ma un raduno che voleva introdurre al mondo dell’agonismo e pensato per dare stimoli a questi giovani atleti. Vedremo se qualcosa è stato “smosso” nella coscienza dei ragazzi: sicuramente posso dire che loro sul campo hanno risposto bene, impegnandosi dal punto di vista sportivo e comportandosi in maniera educata e rispettosa durante i momenti conviviali e di svago.

Un campo che mi ha dato tante tante soddisfazioni!!!


Commenta

Firma:


test
 

Sponsor


Passione per lo sport ma soprattutto per chi pratica sport.



EthicSport® è un brand italiano leader nell’integrazione sportiva.



Azienda leader nel campo delle calzature e dell'abbigliamento tecnico per gli sport di montagna!


Contatti

facebook   mailto