testata testata testata testata

News

Tutte le news

20/11/2018

NirvanaRaid AR multisport 2018 - Alpe del Vicerè (CO)

Si ritorna al via di questa bella manifestazione 4 anni esatti dopo il mio esordio nel mondo delle Adventure Race nell’edizione del 2014: anche in quell’occasione ho gareggiato in coppia con Giaime (Origgi) dell’IKP, e anche in quell’occasione siamo riusciti a portarci a casa il primo posto.

Un mondo quello delle Adventure Race che sta diventando sempre più una mia ossessione: mi piacerebbe un giorno riuscire a gareggiare in una prova multidays del circuito mondiale ARWS o almeno di quello europeo ARES, ma attualmente le difficoltà sono sempre le solite: budget, disponibilità di ferie, tempo per allenarsi seriamente e soprattutto la ricerca di una donna determinata e competitiva che sembra non estere…
Per ora quindi mi “accontento” di assaporare questo mondo soprattutto grazie alle iniziative messe in atto dalla società NirvanaVerde, molto attiva in ambito di adventure race, raid e trail orienteering.

Ancora una volta si è trattato di una gara tosta ma molto bella, divertente e gratificante: sapersi orientare sulle lunghe distanze ma anche nello “stretto”, essere in grado di padroneggiare (o almeno ci si prova) una MTB (e in altre gare pure la canoa…), avere il coraggio di lanciarsi nel vuoto attaccati ad una carrucola, correre con la luce ma avere la stessa sicurezza anche di notte con l’uso della frontale… Tutte cose che si trovano in una gara multisport, un’Adventure Race da correre in squadra dove importante è anche l’affiatamento della coppia.

Con Giame ce la siamo cavata bene: lui molto più forte con la MTB, io un po’ più a mio agio nella corsa; lui determinato e spinto da un forte agonismo, io un po’ più controllato e con il focus sull'orientamento sempre al 100%.
Orienteering, MTB, teleferiche, Orienteering, MTB (con il “Muro di Sormano” annesso…), raid Orienteering, MTB, “tiro di precisione”, Orienteering: il tutto per un totale di circa 33,5 km con 1700 m di dislivello, in circa 5 ore e 30’ di gara di cui le ultime 2 e 30’ al buio illuminati solo dalle frontali (siamo riusciti ad arrivare alla fine della seconda frazione di MTB senza frontale).

Diversi problemi meccanici alle bici (cambio e freni per me, foratura per Gimy dopo solo 30’ di gara…) e una mia piccola crisi alla fine della seconda frazione di MTB a parte, in generale siamo andati via belli spediti, senza nessun problema orientistico e ben determinati a portarci a casa tutti i punti a disposizione.

Nella sezione CARTE trovate le varie mappe di gara, mentre al link della gara le classifiche e qualche fotografia dell’evento.

Complimenti ancora agli organizzatori: sarebbe bello si riuscisse a fare come nelle vicine Francia e Spagna un circuito di queste Adventure Race anche in Italia!


Commenta

Firma:


test
 

Sponsor


Passione per lo sport ma soprattutto per chi pratica sport.



EthicSport® è un brand italiano leader nell’integrazione sportiva.



Azienda leader nel campo delle calzature e dell'abbigliamento tecnico per gli sport di montagna!


Contatti

facebook   mailto